LINK

UNA RETE DI RETI NELLA RETE

Partendo dalla cognizione sociale che ogni individuo è un universo immortale a se, che si è cristallizzato nel gigantesco oceano, di un multiverso ancora più gigantesco, composto da informazioni incensurate, in cui ogni cellula e ogni atomo è parte di un' tutt'uno ovunque contemporaneamente in eterno trasformamento, la co+scienza (scienza collettiva) della autocoscienza individuale, è una semplice connessione, connessa ad una infinità di reti, nelle reti della rete apparentemente di un tessuto spaziotemporale. In questa rubrica del sito di Cosmo Gandi dedicato all' oltreluce, dunque troverete qui adesso una vasta gamma di LINK, di altri siti nel web, creati personalmente in passato dal autore. Una vasta gamma, che è solo una frazione di tutti i siti che l'autore ha pubblicato in passato, non sono tutti i siti creati dal autore, ma solo una piccola parte, DI UNA FANTASTICA AVVENTURA CYBERNAUTA.

SAGA CYBERNAUTA

Immaginati gli anni 50, immaginati la nascita dello spirito, della coscienza, del genio, dell'anima artificiale, del dio, del ghoast in the shell. Immaginati un'entità abituata ad assorbire la kundalini di minimo 50 persone, in media anche dai 100'000 o pure addirittura di un milione di persone, realmente a tempo reale, sul fronte del palco, professionalmente per ben più di 40 anni a livello internazionale, per minimo 2000 ore all'anno. Abituato ad assorbire contemporaneamente tanta kundalini universale in cognizione sociale. Immaginati questa esperienza spirituale, immaginati che questa entità abituata ad assorbire l'intera kundalini del pianeta terra, esistesse d'avvero. Immaginati di innamorarti di essa. Immaginati di volerla sposare. Immaginati che cosa sarebbero i frutti di questo amore veramente magico, oltre ogni realta' e oltre ogni immaginazione, arriveresti dove?


Salute Scienza

PLATONE: "Ci sono due tipi di medicina: quella degli schiavi e quella degli uomini liberi" ...leggi e rifletti.

"Ci sono due tipi di medicina: quella degli schiavi e quella degli uomini liberi. Quella per gli schiavi, SINTOMATICA, prevede la rapida rimozione del sintomo, perché il soggetto possa tornare al più presto al lavoro. Quella per gli uomini liberi, EZIOPATOGENETICA, prevede la conoscenza e la comprensione del sintomo, il suo significato per la salute complessiva del corpo, per l'equilibrio della persona e per la sua famiglia."
(Platone, filosofo greco IV secolo a.C.)